Giornata di battesimi a Perugia

Con cuori grati al Signore, desideriamo condividere la gioia che la comunità di Perugia e Diaspore ha provato il giorno 25 novembre 2012, nel vedere 15 anime entrare nella vasca battesimale per rendere pubblica la loro fede in Cristo Gesù e ascoltare come il Signore li ha portati alla salvezza.

Per l’occasione sono stati utilizzati gli ampi e comodi locali del Centro Congressi Capitini gestiti dalla provincia di Perugia.
Giornata di battesimi a Perugia Con oltre 45 volontari e circa 500 partecipanti abbiamo potuto festeggiare questo meraviglioso evento per la gloria di Dio. La parola di Dio ci è stata proclamata dal Fratello Davide Di Staulo (presidente delle Assemblee di Dio Canadesi CAOG) che ha enfatizzato, evangelisticamente, sull’importanza di avere i nostri nomi scritti nel libro della vita.
Erano presenti il fratello Luca Marino con la sua famiglia, attualmente pastore della chiesa di Bologna, il quale nel suo intervento ha incoraggiato i neofiti a fortificarsi in Cristo Gesù e, il fratello Luca Tararà, pastore della chiesa di Terni, accompagnato dalla moglie e da alcuni membri della sua chiesa. Tararà ha sintetizzato il messaggio della salvezza leggendo il verso chiave della Sacra Scrittura: “Perché Dio ha tanto amato il mondo, che ha dato il suo unigenito Figlio, affinché chiunque crede in lui non perisca, ma abbia vita eterna.” Giovanni 3:16
Il gruppo della lode e il coro di Perugia hanno cantato magistralmente al Signore. Bibbie, trattati e pacchi regalo contenente letteratura cristiana sono stati donati a chi si è mostrato interessato e a quanti hanno risposto all’invito di conoscere meglio la persona di Cristo Gesù.
La riunione è terminata con un’agape per tutti i partecipanti. La preparazione di questa giornata ci ha impegnato tanto e portato via molte energie, ma la stanchezza è stata notevolmente ricompensata dalla gioia nel vedere come il Signore ha operato e ha avvicinato nuove anime a Lui. Il tutto ha fortemente incoraggiato la fratellanza in Umbria come segno che il Signore continua a salvare e trasformare vite anche in questa regione che ha tanto bisogno del messaggio di redenzione per opera di Cristo.
Altro motivo di gioia per la nostra comunità riguarda i lavori da poco conclusi nel locale di culto. Già da sei mesi il locale della chiesa di Perugia non riusciva a contenere tutti i partecipanti alle riunioni, infatti, oltre una trentina di persone hanno regolarmente seguito il servizio domenicale fuori della sala attraverso telecamere e monitors istallati appositamente nell’atrio della chiesa. Alcuni mesi fa il Signore ci ha messo in cuore di ampliare i locali prospettandoci di aumentare la sala culto di circa 60 posti. Con “il popolo che aveva preso a cuore il lavoro…”, in appena due settimane – grazie alla disponibilità di quasi 40 abili ed esperti volontari – sono iniziati e terminati i lavori in grande collaborazione e armonia e per questo siamo grati al Signore.
Domenica 2 dicembre, ancora una volta, abbiamo visto la chiesa piena di anime che sono state incoraggiate e benedette nell’assistere all’opera di Dio andare avanti.
Pregate per l’Umbria!

Davide G. Mortelliti

Social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *