Denzel Washington racconta l’esperienza con lo Spirito Santo

 

Denzel-Washington

Denzel Washington, il 57enne attore, noto per i numerosi ruoli da gangster in film come “Training Day” è noto anche per essere solito condividere il suo amore per Gesù Cristo. Nel corso di una intervista con GQ Magazine, Washington ha parlato anche dei suoi valori cristiani, rivelando all’intervistatore di essere anche solito leggere quotidianamente la Bibbia.

L’attore cristiano ha poi raccontato al giornalista di quando, durante un servizio presso la Church of God in Christ di West Angeles, poté sperimentare la presenza dello Spirito Santo. “Questo è avvenuto trent’anni fa, ed io frequento ancora quella chiesa.” Poi l’attore descriveva la sensazione fisica e spirituale, che poté sperimentare la prima volta che fu riempito di Spirito Santo. “Ho fatto una esperienza fisica e spirituale straordinaria. Non mi sono spaventato”, racconta Washington. “Mi sono ritrovato a piangere e sudare. Le guance quasi mi esplodevano. Mi stavo purificando”.

Quell’esperienza lo scosse a tal punto che sentì il bisogno di chiamare la madre al telefono. “Era così intensa. Ero stordito”, prosegue l’attore più volte vincitore del premio Oscar. “Ho chiamato mia madre, e lei mi ha spiegato che ero stato riempito con lo Spirito Santo”.

In una recente intervista con Beliefnet, l’attore americano aveva parlato dell’importanza della spiritualità, non solo nella sua vita privata, ma anche per la sua carriera. “La spiritualità è importante in ogni aspetto della mia vita.” – diceva Washington in quella circostanza. “Intendo dire che questo è il motivo per cui sono arrivato dove sono arrivato, e la ragione per cui sono stato benedetto fino a questo punto”.

 

Social

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *